Fondatrice della Congregazione delle Suore della SS. Croce e Passione di Nostro Signore Gesù Cristo, col nome di Maria Giuseppe di Gesù.

Sebbene provenga da un ambiente benestante, si pone al servizio dei poveri del suo tempo, con lo scopo di donare loro dignità umana, nonché la possibilità di dare un senso alla loro esistenza attraverso Gesù Cristo.

Inoltre, come anglicana convertita al cattolicesimo si rende protagonista di un importante dialogo tra le confessioni cristiane.

È stata dichiarata Venerabile nel 2021.