Anche quest’anno, nonostante le complicanze dovute all’emergenza sanitaria che stiamo vivendo, la nostra Parrocchia ha organizzato il Campo Scuola Parrocchiale dedicato ai giovani della nostra Parrocchia e non.

Il campo si è svolto dal 27 luglio al 2 agosto 2020 in Umbria, precisamente in un paesino chiamato Torricella sulle rive del Lago Trasimeno.

Possiamo dire con certezza che questo è stato il campo con la presenza più numerosa di giovani… infatti sono partiti con noi 34 ragazzi accompagnati dal nostro Parroco Padre Aurelio e da 5 collaboratori della nostra Parrocchia.

Siamo partiti dalla nostra Parrocchia lunedì 27 luglio verso le 11.00: un viaggio non molto lungo ma comunque pieno di gioia e di voglia di iniziare una nuova avventura dopo le ristrettezze dovute al lockdown.

La giornata di lunedì è stata interamente dedicata al viaggio e alla sistemazione nella struttura ospitante.

Tantissime le uscite e le attività… in particolare la serata passata a Gubbio (PG) con la visita alla Basilica di Sant’Ubaldo sul monte Ingino e la visita della parte antica della città medievale, la giornata passata ad Assisi con la visita e la S. Messa celebrata al Santuario Eremo delle Carceri e la visita alla città di Assisi e al Santuario di San Francesco, un’intera giornata all’acquapark, l’uscita serale a Passignano con gelato offerto dal Parroco, la mattinata sull’Isola Maggiore e la tanto attesa festa di fine campo con musica, balli, cibo e bagno in piscina di mezzanotte! Non dimentichiamoci dei tanti bagni nella piscina della struttura nel tempo libero!!!

Domenica la giornata conclusiva con la Santa Messa dove P. Aurelio ci ha ricordato che, nonostante tutto, tutti ci vogliamo bene!

Lasciamo la struttura intorno le 15.30 per arrivare a Roma verso le 19.30

Un ringraziamento particolare va a tutti i ragazzi e ai genitori che ogni anno ci danno fiducia… soprattutto quest’anno vista la particolare situazione a livello mondiale, ad Andrea, Mirta e Romina che insieme a P. Aurelio hanno coordinato il campo, a Mimmo e a Loris che hanno riempito le nostre pance con dei piatti buonissimi e ci hanno accompagnato per tutto il campo e, non per ultimo, Padre Aurelio che ogni anno fa sì che tutto ciò si possa realizzare!

Al prossimo anno!

Un ringraziamento ai più grandi che ci hanno fatto divertire insieme anche quest’anno e a tutti i ragazzi che hanno reso speciale questo viaggio.

La zanzariera, il condizionatore e lo scarico del bagno funzionante non riusciranno a colmare il vuoto che voi avete lasciato stasera nel mio cuoricino.

Adesso le giornate saranno più vuote… mi mancherete tutti, o meglio, già mi mancate!

Spero che potremmo ritrovarci presto tutti insieme; Nel frattempo di notte proverò a sognarvi per poter essere con voi anche un secondo in più.

Grazie a tutti! <3

Gianluca, 17 anni

Questo slideshow richiede JavaScript.