Maria Giuseppina Teresa Marcucci, che da Passionista prese il nome di Maria Maddalena di Gesù Sacramentato è nata il 24 Aprile 1888 a S. Gemigliano di Moriano (LU) e fu battezzata due giorni dopo, il 26 aprile, nella pieve di Sesto di Moriano (LU). Amò e promosse come nessun altro il carisma della contemplazione della passione del Signore. E’ fondatrice di 2 monasteri in spagna e confondatrice di Altri 3. Durante il suo superiorato a Lucca, dal 1935 al 1940, lei lucchese, ebbe la gioia e l’onore di far costruire, fuori Porta Elisa, il monastero delle Passioniste come pure il santuario della sua concittadina, santa Gemma Galgani, completato e abbellito in seguito.Scrisse moltissimo per diffondere il radioso ideale della santità. La sua autobiografia, dal bel titolo “Apostola dell’amore“, è definita dai teologi domenicani di Salamanca: “L’opera più sublime…che sia mai stata scritta sull’amore di Dio per le creature“. E’ morta a Madrid il 10 febbraio 1960, poco prima di compiere 72 anni. Papa Francesco l’ha dichiarata Venerabile il 3 aprile 2014.