Carissimi parrocchiani e carissime parrocchiane,
anche quest’anno voglio farvi giungere i miei più sentiti e sinceri auguri di un Santo Natale e di un Nuovo Anno ricco della grazia di Dio.

Gesù è il Salvatore, solo in Lui vanno riposti tutti i nostri desideri, le nostre speranze e tutto ciò che vorremmo augurarci.

La sua presenza in mezzo a noi è viva e vivificante se si lavora per realizzare la civiltà dell’amore fatta di una società che vive nell’amore, perché, come dice Papa Francesco,

“L’amore cristiano è un amore concreto, perché concreta è la presenza di Dio in Gesù Cristo, venuto in carne: l’incarnazione del Verbo”.

La Parrocchia sempre più è chiamata, con tutti i limiti che può avere, con tutte le mancanze che ci possono essere, a vivere in armonia con tutti e con tutto. Ogni momento perso a non creare comunione è un momento che non ci aiuta a crescere neanche personalmente, ma tutto ciò che viene fatto, più o meno bene, ma con la passione giusta e con lo spirito di comunione, aiuta tutti a vivere meglio anche nella routine quotidiana.

Il miracolo del Bambino che nasce ogni istante nella vita di ognuno possa essere concretizzato dalla nostra vita di ogni giorno, vivendo ogni momento con la consapevolezza che la nostra vita è la grotta di Betlemme che accoglie con la propria povertà la ricchezza della presenza di Dio.

Se viviamo in questo modo lo stare insieme, il dialogare, il confrontarsi, ecc…, allora sì che si crea comunione e l’ordinario diventa sempre più straordinario.

Quindi vi auguro di trascorrere serenamente queste feste natalizie e di essere portatori di Amore nei cuori di chi incontrerete.

Insieme con i miei vi giungano anche i più sentiti auguri da parte del vice-parroco Padre Pietro e dal superiore della comunità Passionista di Santa Gemma Padre Leonello.

Con affetto in Cristo vostro
Padre Aurelio D’Intino, Parroco


2 commenti

Giancarlo Beleggia · 22 Dicembre 2018 alle 12:42

Bellissima lettera sono sicuramente gli auguri più sinceri fatti da un parroco per di più un sacerdote passionista, li ricambio anche a nome di mia moglie che apprezza molto il Vostro apostolato.
Giancarlo

Enzo · 22 Dicembre 2018 alle 15:55

Congratulazioni per questa bella lettera di auguri. Il Signore che viene a rinnovarsi con il Suo Amore ti doni lo zelo dell’annuncio, della evangelizzazione e della responsabilita vera ai Giovani, che sono il nostro vero futuro.
Ti auguro un Buon Natale e un felice Anno Nuovo a te alla tua comunità religiosa e ai tuoi parrocchiani. Diacono Enzo Crialesi direttore ufficio migrantes diocesano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *